HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Scritti letterari | 1ª ed.
  diMichel Foucault
 
Casa Editrice   Feltrinelli  

EAN   880781787X

Sezione   Storia e Critica letteraria

Prezzo   € 8.00
 

Questi saggi letterari sono stati scritti da Foucault tra il 1962 e il 1969, e quindi accompagnano tutto l'arco di tempo della sua produzione più importante. Se "Le parole e le cose" contengono il 'sistema' di pensiero di Foucault sotto il profilo teorico più generale, gli "Scritti letterari" contengono l'esemplificazione realizzata di tale 'sistema'. "Le parole e le cose" e le altre opere sono ancora discorsi sulla follia, sulla merce, sulla società, sulla cultura e sulle opere: sono, per dirla con Foucault, 'archeologia'. Gli "Scritti letterari" sono essi pure discorsi sull'autore, sulla letteratura e sulle opere, cioè sono anch'essi 'archeologia', ma con qualcosa in più: sono essi stessi opera letteraria. Foucault pertanto non si limita a concepire in modo nuovo la letteratura (tutte le avanguardie lo hanno fatto): egli 'fa' veramente una nuova letteratura. La caratteristica fondamentale di questi saggi è quella della realizzazione di una nuova forma di unità tra discorso critico e discorso inventivo, tra riflessione e stile. E' da questo momento che il romanzo diventa veramente un oggetto di archeologia. La letteratura contemporanea non conosce da tempo un'opera di simile portata stilistica e che rompe a tal punto tutti i limiti di contenuto: ogni disciplina e ogni cultura sono per Foucault strumenti di letteratura. Indice: Che cos'è un autore?; Introduzione ai dialoghi di Rousseau; Un sapere così crudele; Prefazione alla trasgressione; Il linguaggio all'infinito; La prosa di Atteone; La follia, l'opera assente; Il pensiero del di fuori; Un 'fantastico' da biblioteca; Postfazione.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 110