HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Itaca per sempre | 1ª ed.
  diLuigi Malerba
 
Casa Editrice   Mondadori  

EAN   8804453257

Sezione   Romanzi italiani

Prezzo   € 6.8
 

Ulisse è tornato a Itaca. Sotto le spoglie del mendicante, si rivela a Eumeo e a Telemaco, organizza la vendetta, la esegue. Ma a questo punto Malerba comincia a scavare, a introdurre il germe di un'inquietudine, a portare fino alle conseguenze più dirompenti un'intuizione che certo avrà sfiorato la mente di molti lettori del poema omerico: ma come è possibile che Penelope non riconosca mai, neppure nel bagliore di un sospetto, sotto le spoglie dle mendicante, la presenza dello sposo? E infatti la Penelope di Malerba ha riconosciuto subito l'eroe, ma tace. E nel silenzio, nell'inquietudine di una psicologia femminile ricostruita con magistrale sensibilità, si macera a sua volta chiedendosi: perchè? Perchè Ulisse si svela a tutti e non a me? Perché la vendetta è una questione da uomini o perché non ha più fiducia in me e forse non l'ha mai avuta? Il risentimento di Penelope che in Omero è appena abbozzata e si concentra tutto nel celebre interrogatorio sul mistero del letto coniugale, nell'Itaca di Malerba innesca il dramma intimo che attira nel suo vortice anche Ulisse, il quale giungerà a dubitare, non tanto della fedeltà della donna, ma di seé, della propria celebrata astuzia, della propria incrollabile personalità.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 45