HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Lo spasimo di Palermo | 1ª ed.
  diVincenzo Consolo
 
Casa Editrice   Mondadori  

EAN   8804472014

Sezione   Romanzi italiani

Prezzo   € 5.68
 

In un piccolo albergo di Parigi, dove aspetta di incontrare il figlio esule per terrorismo, lo scrittore Gioacchino Martinez ricorda la sua infanzia in Sicilia, negli anni della guerra, la tragedia che ha segnato la sua vita, e un altro trauma, tanto più piccolo ma non meno ossessivo: un film, "Judex", visto all'oratorio, dove le avventure di un giustiziere in manto nero venivano improvvisamente interrotte dalle incursioni belliche. Quando decide di ritornare a Palermo, Gioacchino, per una delle inesplicabili coincidenze della vita, incontra un altro "Judex", un giudice senza mantello, che crede nello Stato, un uomo che, andando a trovare la madre nel palazzo di fronte a quello dello scrittore incontrerà un'atroce fine... Terzo, dopo "Il sorriso dell'ignoto marinaio" e "Nottetempo, casa per casa", dei grandi romanzi di Consolo, "Lo spasimo di Palermo" arriva impietosamente ai giorni nostri. Il lettore vi troverà le movenze emblematiche della prosa più lucente e lavorata di Consolo. Ma scoprirà anche che, mai come in queste pagine, la sua scrittura è stata così vicina agli estremi dell'urlo e del silenzio.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 65