HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Le novelle della Pescara | 1ª ed.
  diGabriele D'Annunzio
 
Casa Editrice   Mondadori  

EAN   8804396555

Sezione   Romanzi italiani

Prezzo   € 7.23
 

Se da un lato i temi della prosa verista - il senso tragico del destino umano, l'impietosa descrizione della fatica quotidiana del vivere - venivano interpretati da D'Annunzio a conferma della sua intuizione dell'importanza fondamentale degli istinti primitivi e animaleschi nella condotta umana, dall'altro il primato della letteratura oggettiva, senza intrusioni liriche o autobiografiche, con il conseguente risolversi dell'opera d'arte nello sforzo di ricostruire con precisione quasi scientifica il processo dei fatti, viene a coincidere con l'esigenza dannunziana di creare un nuovo tipo di prosa, capace di una descrizione quanto più oggettiva possibile della realtà psicologica umana. Le novelle della Pescara sono il tipico frutto di questa libera interpretazione dei motivi offerti dal Verismo. Dalla fredda raffigurazione di un caso patologico (La vergine Anna) al confronto tra morale e natura, con la vittoria di quest'ultima, in La vergine Orsola; dall'esplosione di istinti repressi (La veglia funebre) al quadro del dolore umano circondato dall'indifferenza del mondo naturale (Il cerusico di mare), le varie vicende che compongono la raccolta si articvolano intorno a un unico tema: la registrazione de3l soccombere dell'uomo di fronte all'ineluttabilità del suo destino. 


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 52