HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
L'eterno marito | 1ª ed.
  diFedor Michajlovic Dostoevskij
 
Casa Editrice   Einaudi  

EAN   8806157868

Sezione   Classici stranieri

Prezzo   € 8.00
 

"Questo romanzo breve racconta la crisi dei quarant'anni di un facoltoso, ozioso e mondano proprietario terriero di nome Vel'canicov. Pur essendo un "omone" sta attraversando un periodo di profondo malessere. Soffre d'insonnia, è angosciato da un vago senso di colpa, ha perfino delle allucinazioni o per lo meno crede di averle. Un uomo con un nastro nero di lutto sul cappello lo segue, lo pedina, lo sorveglia. Ma ad un tratto Vel'canicov scopre che non si tratta di un'allucinazione bensì di una persona reale. E' Pavel Pavlovic, l'eterno marito, non può sapere che la moglie l'ha tradito con lui. Ma allora perché tanta ambiguità? Così comincia un rapporto bizzarro simile a un duello portato avanti da due schermitori abili e accaniti... "L'etereno marito", romanzo critico-comico, contiene alcune parti del più puro Dostoevskij. Per esempio, tutto il rapporto "gatto-topo" fra l'eterno marito e l'eterno amante. Un gatto che si sente inferiore al topo; che ora lo ama e ora lo odia, che vorrebbe che il topo continuasse ad andare a letto con le sue donne. Ma la cosa migliore del romanzo è pur sempre, come in "Delitto e castigo", la presenza tacita e incombente della grande città di Pietroburgo". (Alberto Moravia)  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 91