HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Galateo | 1ª ed.
  diGiovanni Della Casa
 
Casa Editrice   Einaudi  

EAN   8806157841

Sezione   Classici

Prezzo   € 7.23
 

Il Galateo di Giovanni Della Casa (1503-1556) è uno dei libri piú pubblicati e tradotti in tutta la storia della letteratura italiana: che cos'è che fa di questo breve trattato sui comportamenti uno dei testi piú classici della nostra cultura? Certamente l'intreccio di sapienza umanistica (in primis la lezione pedagogica di Erasmo) e di colloquialità quotidiana. Poi la lezione stilistica del Boccaccio risciacquata in una prosa piú popolareggiante. E una certa ambiguità che cela, sotto la veste di supremo ordine classico, tonalità comiche ed eccentriche parallele, ad esempio, a quelle dell'Aretino. Proprio su quest'ultimo punto scava in modo particolare il commento di Stefano Prandi, che mostra come il Della Casa (autore a sua volta di poesia comica) ammicchi continuamente al Burchiello e al Berni, giochi sui doppi sensi, insomma si diverta a fare il precettore con molta ironia e pochissima pedanteria. Cosí, il testo torna ad acquisire quella ricchezza (potremmo dire, quella fascinosa enigmaticità) che nel corso dei secoli aveva rischiato di perdere, depauperandosi in interpretazioni troppo ovvie e moralistiche  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 34