HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
6 aprile '96 | 1ª ed.
  diSveva Casati Modignani
 
Casa Editrice   Sperling & Kupfer  

EAN   8820034956

Sezione   Romanzi

Prezzo   € 17.00
 

In una mattina d'estate, nella chiesa milanese di San Marco, qualcuno colpisce brutalmente alla nuca una giovane e bellissima donna mentre sta pregando. Trasportata in ospedale e operata, al risveglio non ricorda più nulla del suo passato e deve iniziare un difficile lavoro di recupero della propria identità. Poco alla volta, dal buio dell'amnesia affiorano i ricordi e, faticosamente, lei ricompone la sua storia e quella della sua famiglia. Ma è un processo doloroso, perché Irene Cordero, questo è il nome della protagonista, si porta dentro un'eredità pesante. La madre Rosanna e, prima ancora, la nonna Agostina, nate e vissute in un paese del Piemonte, hanno pagato a caro prezzo il tentativo di seguire le ragioni del cuore, violando la morale, le convenzioni, la cultura di un mondo contadino che le votava alla sottomissione e all'obbedienza. Le loro esistenze sono state segnate dal marchio di un amore proibito, che per entrambe si è risolto in tragedia, e questo grumo di dolore non ha risparmiato neppure Irene. A diciotto anni ha abbandonato la campagna e ha cercato la sua strada altrove, ma, nonostante il successo professionale e il benessere economico, non è riuscita a trovare un equilibrio sentimentale. Prima ha voltato le spalle ad Angelo, l'amatissimo amico d'infanzia che voleva sposarla. Poi si è legata a Tancredi, l'affascinante e potente uomo d'affari da cui ha avuto un figlio. Ma la passione si è affievolita a causa delle sue incertezze e dei continui scontri. Eppure sarà proprio da questa crisi profonda che Irene trarrà la forza di rinnovarsi, pacificandosi con il proprio passato e guardando con fiducia e serenità al domani. Dalla scrittrice che da sempre racconta i mille volti dell'animo femminile, un intenso, avvincente romanzo dedicato alle donne: quelle di ieri, che hanno sempre dovuto subire la loro sorte, e quelle di oggi, che hanno la fortuna di poter decidere del proprio futuro. Perché non c'è conquista più grande della libertà di scegliere come vogliamo essere e vivere.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 44