HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Scienza e filosofia. Cinque saggi | 1ª ed.
  diKarl R. Popper
 
Casa Editrice   Einaudi  

EAN   8806125257

Sezione   Filosofia contemporanea

Prezzo   € 19.6
 

Iniziato nel 1935 con Logik der Forschung, il discorso di Popper verte sulla scienza più come processo e dinamica che come struttura da fondare e giustificare univocamente, sulla scienza come attività che muove da problemi e cerca, per risolverli, di creare teorie sottoponibili a verifica: un tentativo di "spiegare il noto mediante l'ignoto". E' un discorso tuttora vitale, sfociato in un confronto con le tesi di Habermas e della scuola di Francoforte che, da basi diverse, affrontano gli stessi problemi. Questi cinque saggi (1956-67) trattano appunto degli scopi e delle responsabilità della scienza, dell'accrescimento del sapere scientifico e del processo di costruzione e verifica delle teorie. Lo scritto più complesso contiene la critica all'"esistenzialismo" (cosa è la gravità "in sé") e allo "strutturalismo" (formule che usano l'accelerazione di gravità descrivono esattamente i fenomeni) ed espone la tesi dell'autore secondo la quale le teorie sono congetture sottoponibili a severi controlli critici.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 83