HOME|INFO|CARRELLO|CONTATTI|CERCA
 
 
Avrò cura di te  
 
 Librinet
 
Gioconda detta Giò ha trentacinque anni, una storia familiare complicata alle spalle, un'anima inquieta per vocazione o forse per necessità e un unico, grande amore: Leonardo. Che però l'ha abbandonata. Smarrita e disperata, si ritrova a vivere a casa dei suoi nonni, morti a distanza di pochi giorni e simbolo di un amore perfet ...
 
Leggi recensione
 
 
 
  Attualita’

  Filosofia

  Giuridica

  Informatica

  Letteratura

  Ragazzi

  Religione

  Saggi

  Storia

  Varia
   
 
 
Titolo
Autore
Parole Chiave
 
 
 
 
 
 
 
Problemi fondamentali della teoria della con.
  diKarl R. Popper
 
Casa Editrice   Il Saggiatore  

EAN   884280696X

Sezione   Storia e Filosofia della scienza

Prezzo   € 12.9
 

I due problemi fondamentali della teoria della conoscenza rappresenta una tappa essenziale nell'investigazione filosofica di Popper: le pagine di questo libro, scritto fra il 1930 ed il 1933, raccolgono infatti una nutrita serie di riflessioni a partire dalle quali, tramite un lavoro di selezione e di sintesi, l'autore elaborò la sua celebre Logica della scoperta scientifica, pubblicata nel 1934. I due problemi, la cui definitiva redazione fu ultimata nel 1978, ci offre dunque una versione più ampia e particolareggiata della teoria della conoscenza sviluppata dal filosofo austriaco. In quest'opera, scrive Popper nella prefazione, "molte idee, da me ritrovate e rese pubbliche più tardi, sono già anticipate". I due problemi fondamentali evidenziati nel libro sono quello della demarcazione e quello dell'induzione. Il primo è legato alla definizione di un "criterio rigoroso e generalmente applicabile che consenta di distinguere le proposizioni delle scienze empiriche dalle asserzioni metafisiche"; il secondo, invece, riguarda "il valore (o la fondazione) delle proposizioni generali delle scienze empiriche", cioè delle cosiddette leggi di natura. Come sottolineò il grande allievo-rivale di Popper, Imre Lakatos, queste riflessioni non costituiscono sterili questioni accademiche. Rappresentano, anzi, le basi filosofiche dei problemi che ci coinvolgono in quanto cittadini di società la cui sopravvivenza stessa dipende in modo cruciale dallo sviluppo della ricerca scientifica. Le soluzioni suggerite da Popper in questo libro e la concezione dell'uomo che ne emerge sono diventate un punto di riferimento fondamentale per chiunque sia interessato ad un approccio laico e razionale a tutte le questioni di fondo della nostra vita associata.  


  
 
 
 
Credits|Utenti connessi: 17